Licenziamento: reintegra sempre per insussistenza del fatto

Il lavoratore licenziato. nel caso di insussistenza del fatto contestato, ha sempre diritto alla reintegra. L’articolo 18 quarto comma della legge 300/70 riconosce il diritto alla reintegra del lavoratore licenziato nel caso di insussistenza del fatto contestato.Esaminiamo il caso specifico. il fondamento del licenziamento è la proporzionalità alcuna tra le sanzioni disponibili nel contratto collettivo ed il fatto contestato, il licenziamento rappresenta l’estrema applicabilità di una sanzione quando il fatto sia talmente grave da impedire…

"Licenziamento: reintegra sempre per insussistenza del fatto"