MILE di Lutech: il Polo di innovazione tecnologica, focus su sui settori loyalty finance e energy

Lutech MILE, inaugurato recentemente è il Polo di Innovazione Tecnologica che il Gruppo Lutech ha creato presso il Parco Scientifico Tecnologico Tecnopolis dell’Università degli Studi di Bari a Valenzano.
Un investimento complessivo di 24 milioni di euro per puntare sul territorio e sulle risorse locali, in collaborazione, in primis, con Politecnico di Bari, l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e LUM, e con le istituzioni e imprese in loco.
Il Polo di Innovazione tecnologica ha al suo attivo un piano già disegnato, fatto di step concreti e in continuo ampliamento, con inserimento immediato di 60 tra neolaureati e tecnici esperti e la realizzazione di un nuovo data center e l’assunzione di 500 tecnici nel prossimo quinqueinnio, facendo della sede di Bari un vero e proprio centro di nearshoring e per il Gruppo Lutech e reskilling per risorse chiave del territorio.
Lutech realizzerà anche seminari tecnici presso i corsi di laurea di informatica a tema Loyalty, Fintech e Energy, per consolidare le competenze di ingegneria software, di metodi di programmazione avanzata e data mining e percorsi di stage e tirocini sia con studenti universitari che degli ITIS locali e percorsi di eccellenza dedicati agli studenti più meritevoli.
MILE ha lo scopo di sviluppare l’innovazione in diversi ambiti sia attraverso la formazione e il recruiting, sia attivando progetti di pura Ricerca e Sviluppo, essendo appunto parte del più ampio progetto R&D Lutech Digitale 4.0. In questo contesto è in partenza un progetto in ambito Quantum Computing e Blockchain che metterà a disposizione del territorio per consentire l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali, a conferma dell’ecosistema virtuoso che si sta consolidando nel territorio pugliese.
In partenza anche due nuovi progetti di R&D in ambito industriale sull’ERP Manifatturiero e sul Billing e CRM nell’Energy, basati sulle più avanzate tecniche di AI e Machine Learning.

Tullio Pirovano CEO Lutech

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *