Siamo davvero pronti a gestire lo smart working?

Benvenuti nell’era del “lavoro senza posto di lavoro”, lo smart working, la modalità di lavoro prevalente adesso in Italia nel settore privato. Un fenomeno che costituisce la punta dell’iceberg del più ampio ghiacciaio dell’innovazione tecnologica e digitale, destinato a cambiare il lavoro, i suoi processi e i suoi contenuti. I giovani neoassunti chiedono di non avere neanche un giorno in presenza, le aziende per attingere ai migliori ormai promettono “a casa sempre” e chiudono sedi…

"Siamo davvero pronti a gestire lo smart working?"

Smart working: nuovo decreto, criteri di priorità

Lo schema di decreto legislativo di recepimento della direttiva (UE) 2019/1158, relativa all’equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e i prestatori di assistenza, approvato dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, prevede che i datori di lavoro pubblici e privati che stipulano accordi per l’esecuzione della prestazione di lavoro in modalità agile sono tenuti in ogni caso a riconoscere priorità alle richieste…

"Smart working: nuovo decreto, criteri di priorità"

Smart working: ecco il Protocollo sul lavoro agile

Il “Protocollo nazionale sul lavoro in modalità agile” è operativo dal 1 gennaio 2022. Dopo una lunga fase di confronto con le Parti sociali e promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a dicembre 2021 è stato sottoscritto l’insieme delle norme basiche per la gestione dello smart working, obiettivo dichiarato quello di adeguare il lavoro agile alle esigenze di conciliazione dei tempi di vita e lavoro, di impiego di risorse rispettose della sostenibilità…

"Smart working: ecco il Protocollo sul lavoro agile"

Smart-working = più lavoro: aumentano gli straordinari non pagati

L’ammontare degli straordinari non pagati è cresciuto nello scorso anno, lo afferma Adp Research Institute in una ricerca dal titolo People at Work 2021 rioresa da Business People. La quantità media di tempo libero “regalato” dai lavoratori italiani alla propria azienda è aumentato di circa due ore a persona a settimana dall’avvento del Covid-19. Va detto, però, che la media resta comunque inferiore rispetto al resto del mondo. La ricerca che analizza gli atteggiamenti dei…

"Smart-working = più lavoro: aumentano gli straordinari non pagati"