Giugno 24

Plautilla Bricci: una rivoluzione silenziosa

In occasione della riapertura al pubblico della Galleria Corsini a Roma, le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano, fino al 19 aprile 2022, “Una rivoluzione silenziosa. Plautilla Bricci pittrice e architettrice”, la prima mostra dedicata a Plautilla Bricci, pittrice e architettrice appunto, nata e vissuta a Roma tra il 1616 ed il 1690.

La mostra, a cura di Yuri Primarosa, riunisce per la prima volta l’intera produzione grafica e pittorica dell’artista, tra cui un probabile ritratto della stessa, accanto a capolavori, anch’essi inediti o poco conosciuti, di artisti a lei più vicini. Autrice raffinata, con un linguaggio particolarissimo Plautilla, dall’eredità tardo-manierista appresa dal padre Giovanni, traduce elemento classici in chiave “barocca”, grazie alla frequentazione di grandi artisti dell’epoca.
La scoperta di nuovi documenti, opere e, non per ultimo, il libro a lei dedicato da Melania Mazzucco (L’architettrice, 2019) hanno consentito di fare nuova luce su questa affascinante figura di artista, ‘unico architetto donna dell’Europa preindustriale’.

A latere, un’interessante iniziativa: dal 6 novembre 2021 al 16 aprile 2022, ogni sabato alle ore 16,00, sono in programma i laboratori didattici Giovani architetti al museo, a cura dell’Associazione sipArte, in cui i bambini sono invitati a scoprire la figura della celebre architettrice.
Massimo 10 partecipanti, attività gratuita su prenotazione obbligatoria a didattica@siparte.net

QUANDO: dal 6 novembre 2021 al 16 aprile 2022
ROMA Galleria Corsini, Via della Lungara
http://www.barberinicorsini.org/