Investimenti nel lusso: cresce Lvmh che acquista Renato Menegatti

0

La divisione Métiers d’Art di Lvmh, nata nel 2015 per raccogliere, con acquisizioni o partecipazioni, aziende d’eccellenza produttrici per il lusso distribuite in tutto il mondo ha acquisito il 100% delle quote della Renato Menegatti di Villaverla, in provincia di Vicenza, punto di riferimento del settore del metallo europeo dal 1980 e che, contestualmente all’acquisizione, viene rinominata M.ON.DE Metal-on-Demand (“metalli su richiesta”). L’azienda, si legge nella nota che comunica l’operazione, «si contraddistingue per applicare lavorazioni proprie del mondo della gioielleria alla produzione di piccole parti metalliche per accessori sviluppando in-house l’intero processo: dalla progettazione 3D, alla prototipia, alla produzione vera e propria, e ai processi di galvanizzazione (con oro o palladio), anodizzazione, satinatura e lucidatura. La metamorfosi del metallo grezzo che si trasforma in loghi, catene, fibbie, occhielli, zip e borchie. La realizzazione di accessori metallici per il settore del fashion, in particolar modo per prodotti d’abbigliamento e pelletteria, è un pilastro fondamentale dell’industria del lusso. La lavorazione dei metalli è un’arte antica che richiede competenze e maestria uniche – ha dichiarato Jean Baptiste Voisin, Chief Strategy Officer di Lvmh e presidente di Lvmh Métiers d’Art – siamo consapevoli dell’importanza di preservare e valorizzare questa tradizione e siamo entusiasti di poterlo fare attraverso questa acquisizione»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *