Quadri e pubblico impiego: una incompiuta

La questione del mancato riconoscimento dei quadri nel pubblico impiego rimane una ferita aperta in una categoria professionale che è, anche nel settore pubblico, importante elemento di cerniera fra le decisioni (politiche organizzative in questo caso) e i lavoratori del pubblico impiego. Il ruolo del middle management nel settore pubblico in Italia è molto poco valutato. Le crescenti responsabilità di staff, la copertura di aree di operatività sempre più vaste non si conciliano con una visione politica del ruolo che dia riconoscimento ai Quadri direttivi e l’intervento del 2001, con il D.Lgs. n. 165, che ha portato la privatizzazione del lavoro alle dipendenze delle Pubbliche Amministrazioni è rimasto opera incompiuta. Attualmente Il personale impiegato alle dipendenze delle Pubbliche Amministrazioni è diviso in due grandi categorie: dirigenti e personale non dirigente. Alla dirigenza viene dedicato l’intero Capo II del Titolo II, mentre al personale il Capo III del medesimo Titolo II, come leggete manca del tutto un riferimento concreto alla categoria dei quadri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.