Lavoro: si insedia Osservatorio nazionale bilaterale lavoro agile

E’ operativo da maggio l’Osservatorio nazionale bilaterale sul lavoro agile voluto dal ministro Orlando e composto da rappresentanti dei datori di lavoro e dei lavoratori, designati dalle parti firmatarie dello specifico Protocollo sottoscritto il 7 dicembre scorso. Con questa iniziativa si da concretezza al documento che ha individuato le linee di indirizzo sul lavoro agile per la futura contrattazione collettiva, nazionale e aziendale e/o territoriale e ha gettato le basi di un metodo di confronto…

"Lavoro: si insedia Osservatorio nazionale bilaterale lavoro agile"

Smart organization e hybrid working: quando il lavoro agile è (davvero) smart

“Finita l’emergenza, il passaggio ulteriore porterà dallo smart working alla smart organization. La domanda da farsi è una: vogliamo diventare organizzazioni smart?”  Con questa sollecitazione si entra nel vivo di Applicare lo Smart Working, l’incontro on-line organizzato dal Club CMMC lo scorso venerdì 11 febbraio. A parlare è Arianna Visentini, CEO e Fondatrice di Variazioni, società di consulenza specializzata in  work life balance, con un focus su flessibilità e smart working.  Il nuovo modello promette…

"Smart organization e hybrid working: quando il lavoro agile è (davvero) smart"

Smart working: ecco il Protocollo sul lavoro agile

Il “Protocollo nazionale sul lavoro in modalità agile” è operativo dal 1 gennaio 2022. Dopo una lunga fase di confronto con le Parti sociali e promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a dicembre 2021 è stato sottoscritto l’insieme delle norme basiche per la gestione dello smart working, obiettivo dichiarato quello di adeguare il lavoro agile alle esigenze di conciliazione dei tempi di vita e lavoro, di impiego di risorse rispettose della sostenibilità…

"Smart working: ecco il Protocollo sul lavoro agile"